Login

Sign Up

After creating an account, you'll be able to track your payment status, track the confirmation and you can also rate the tour after you finished the tour.
Username*
Password*
Confirm Password*
First Name*
Last Name*
Birth Date*
Email*
Phone*
Country*
* Creating an account means you're okay with our Terms of Service and Privacy Statement.
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step

Already a member?

Login
3408165071 infomangotour@gmail.com

Puglia

0
Terminato
Da690€
Terminato
Da690€
Il tuo nome*
La tua Email*
Il tuo messaggio*
* Accetto i termini e condizioni e policy sulla privacy del sito
Please agree to all the terms and conditions before proceeding to the next step
Save To Wish List

Adding item to wishlist requires an account

632
Data: DAL 26 APRILE AL 2 MAGGIO

Date viaggio

Partenza da Torino il 26 Aprile e ritorno il 2 Maggio

Prezzo "Fai da te" (Minimo 25 partecipanti)

€ 590 adulto
€ 250 3-11 anni (in camera con due adulti)
€ 90 0-2 anni (in camera con due adulti)
La quota comprende:
viaggio in bus, una notte in hotel a San Giovanni in mezza pensione, 4 notti in Albergo Diffuso a Mottola in pernottamento e prima colazione, 4 cene in ristoranti differenti, nostro assistente.

Prezzo "Tutto incluso"

€ 690 adulto
€ 315 3-11 anni (in camera con due adulti)
€ 150 0-2 anni (in camera con due adulti)
La quota comprende:
viaggio in bus, una notte in hotel a San Giovanni in mezza pensione, 4 notti in Albergo Diffuso a Mottola in
pernottamento e prima colazione, 4 cene in ristoranti differenti, 4 pranzi veloci, una notte in hotel a Rimini in
mezza pensione, visite guidate, ingressi, nostro assistente.

Itinerario

Giovedì 26/04Torino – San Giovanni Rotondo.

Partenza di buon mattino per San Giovanni Rotondo, famoso nel mondo per il fatto di ospitare le spoglie di San Pio da Pietralcina, frate cappuccino vissuto a lungo nell’omonima città. Sistemazione in hotel cena e pernottamento.

Venerdì 27/04San Giovanni Rotondo - Castel del Monte - Mottola

Dopo la colazione in hotel visita del Santuario e partenza per Castel del Monte, una fortezza del XIII secolo fatta
costruire dall’imperatore del Sacro Romano Impero Federico II nell’altopiano delle Murge occidentali, nell’attuale frazione omonima del comune di Andria, a 18 km dalla città, nei pressi della località di Santa Maria del Monte, in provincia di Barletta-Andria-Trani, sulla sommità di una collina, a 540 metri s.l.m. Proseguimento per Mottola, piacevole cittadina dell’entroterra tarantino, situata su uno dei pochi rilievi tarantini, a circa 387 m s.l.m. Detta comunemente la “Spia dello Ionio” o “delle Puglie”, il nome le è stato attribuito per la sua posizione strategica. Infatti, da alcuni punti della città, è possibile notare tutto il panorama del golfo di Taranto. Sistemazione in appartamenti sparsi nel centro storico della città di Mottola in uno dei primi esempi di Albergo Diffuso in Italia. Incontro con la guida che ci accompagnerà in questi giorni. Ristorante per la cena di benvenuto. Pernottamento.

Sabato 28/04Mottola – Matera – Mottola

Mottola. Dopo la prima colazione in bar convenzionato, partenza attraverso il bel paesaggio delle Murgie per Matera, città situata su un affioramento roccioso in Basilicata, include l’area dei Sassi, un complesso di Case Grotta scavate nella montagna. Evacuati nel 1952 a causa delle misere condizioni di vita, i Sassi ospitano ora musei come la Casa Grotta di Vico Solitario, con mobili e utensili artigianali d’epoca. Una delle vicine chiese rupestri è Santa Lucia alle Malve, con affreschi del XIII secolo. Rientro a Mottola per la cena e il pernottamento.

Domenica 29/04:Mottola – Lecce – Gallipoli – Mottola

Dopo la prima colazione partenza per la giornata dedicata al Salento. Lecce, comune di circa 95000 abitanti, è capoluogo dell’omonima provincia della Puglia. Situata in posizione pressoché centrale della penisola salentina, è il centro nevralgico di un’area vasta comprendente 31 comuni della parte settentrionale della provincia. Sorge a 11 chilometri dalla costa adriatica e a 23 da quella ionica ed è il capoluogo di provincia più orientale d’Italia. Città d’arte, è nota come “la Firenze del Sud”, o “la Signora del Barocco”: le antichissime origini messapiche e i resti archeologici della dominazione romana si mescolano infatti alla ricchezza e all’esuberanza del barocco, tipicamente seicentesco, delle chiese e dei palazzi del centro, costruiti in pietra leccese, un calcare malleabile e molto adatto alla lavorazione con lo scalpello. Lo sviluppo architettonico e l’arricchimento decorativo delle facciate è stato particolarmente fecondo durante il Regno di Napoli ed ha caratterizzato la città in modo talmente originale da dar luogo alla definizione di barocco leccese. Proseguimento per Gallipoli che è una cittadina sulla costa pugliese. Il centro storico,
situato su un’isola, ospita luoghi di culto come la Cattedrale di Sant’Agata, con la sua facciata riccamente decorata. Poco distante, la Chiesa di Santa Maria della Purità presenta un pavimento in maiolica. Pur facendo parte del Castello di Gallipoli, la Torre del
Rivellino è indipendente dall’edificio principale. Dall’altra parte del ponte, sulla terraferma, si trova la Fontana Greca, risalente al Rinascimento. Cena a base di pesce a Porto Cesareo. Rientro a Mottola per il pernottamento.

Lunedì 30/4Mottola – Grotte di Castellana – Polignano a Mare - Alberobello – Mottola

Dopo la prima colazione partenza per le Grotte di Castellana, complesso di cavità sotterranee di origine carsica di interesse speleologico e turistico. Proseguimento per Polignano a Mare comune di circa 18000 abitanti della città metropolitana di Bari. Il nucleo più antico della cittadina sorge su uno sperone roccioso a strapiombo sul mare Adriatico. Nel pomeriggio sulla strada del rientro visita di Alberobello nota in Italia e nel
mondo per i Trulli, bianche costruzioni coniche in pietra, presenti a centinaia nel quartiere collinare Rione Monti. Il Trullo Sovrano del XVIII secolo è un trullo a due livelli. Il Museo del Territorio “Casa Pezzolla” espone arredi e attrezzi che ricreano la vita nei Trulli come era in passato. Rientro a Mottola per l’ultima cena di arrivederci in ristorante tipico. Pernottamento.

Martedì 1/5Mottola – Loreto - Rimini

Dopo la prima colazione partenza per Loreto, famosa per essere la sede della Basilica della Santa Casa, uno dei più importanti e antichi luoghi di pellegrinaggio mariano del mondo cattolico. Proseguimento per Rimini sistemazione cena e pernottamento.

Mercoledì 2/5Rimini - Torino

Dopo la prima colazione possibili visite al centro della sempre piacevole città di Rimini. Nel primo pomeriggio partenza per il rientro a Torino.

Foto

Proceed Booking